Spedizione Gratuita in tutt'Italia per ordini superiori a 100€

Cena leggera? Burrata di Andria, insalata di polpo e olio extra vergine pugliese

Siete a corto di idee e cercate un piatto per una cena leggera? Assaporate tutti i gusti della tradizione pugliese in questo piatto semplice e gustoso. 

Un piatto unico, in cui la terra incontra il mare: il filo dorato de LÓLIO Extravergine d’oliva del Frantoio Paparella collega idealmente la città di Andria, con la sua burrata rinomata in tutto il mondo, al più famoso mercato del pesce di Bari, n’derr a la lanz. È qui che possiamo trovare pesce freschissimo e polpi “sbattuti e arricciati” come usanza vuole. L’utilizzo dell’olio giusto per esaltare questa pietanza è strategico, perché da corpo e sapore oltre che esaltare il gusto e la freschezza degli ingredienti.

Ecco allora poche e semplici mosse per una ricetta che profuma di Puglia in tutti i suoi ingredienti.

Ingredienti per due persone

2 Burrate di Andria
20 pomodori datterini gialli e/o rossi
160gr di Insalata valeriana e verdure miste a piacere
LÓLIO
Sale
Fiori commestibili per decorare

Procedimento

  1. Se non avete la possibilità di acquistare un polpo fresco già arricciato, seguite queste indicazioni. Pulite il polpo e lavatelo sotto l’acqua corrente. Mettete una pentola con dell’acqua sul fuoco (molti in puglia aggiungono dell’aceto all’acqua di cottura per sbiancare la carne e renderla tenera) e appena inizia a bollire calate il polpo seguendo questa procedura: tenetelo per la testa abbassandolo e alzandolo velocemente nell’acqua bollente, questo per 2 o 3 volte, finché i tentacoli non saranno ben arricciati. Questa operazione è necessaria per rendere il polpo ancora più morbido. A questo punto, fate cuocere per 35/40 minuti circa e per essere sicuri che sia pronto, controllate la cottura con una forchetta e assaggiate: se vi sembra sciapo, aggiungete un po’ di sale.
  2. Scolate il polpo, tagliatelo a pezzi grossolani e mettetelo in una ciotola.
  3. Mentre aspettate che si raffreddi, lavate i pomodorini e tagliateli in quattro parti. Quando il polpo, sarà raffreddato, aggiungeteli nella ciotola assieme alla valeriana e verdure a piacere, come carote, cetrioli e piselli. Versate un filo di LÓLIO, l’olio extravergine di oliva del Frantoio Paparella, aggiungete un pizzico di sale e mescolate il tutto.
  4. Fate scolare per bene la Burrata di Andria, quindi ponetela su un piatto da portata.

 

Ora che la vostra insalata di polpo è pronta, non vi resta che assaggiare: armatevi di forchetta e coltello, incidete la burrata e… godetevi la magia!

I consigli del Frantoio

Per una presentazione d’eccellenza aggiungete qualche fiore commestibile, come le viole, acquistabili in un vivaio, in erboristeria o semplicemente in un supermercato fornito. Se non siete degli ottimi conoscitori di piante, evitate di utilizzare fiori raccolti nei prati, è ovviamente fondamentale utilizzare solo piante commestibili.

Se volete vivere un’esperienza pugliese fino in fondo portate in tavola LÓLIO Extravergine d’oliva del Frantoio Paparella nelle eleganti ceramiche, perchè anche l’occhio vuole la sua parte. In questo scrigno del gusto potete trovarci LÓLIO Evo Gold più delicato e adatto a insalate e pesci dalle carni delicate, ma anche LÓLIO Monocultivar Coratina Platinum che con il suo piccantino conferisce uno sprint di gusto davvero eccezionale.

Buon appetito!

Voglia di Puglia? Acquista LÓLIO del nostro Frantoio 

In esclusiva dallo shop!

Ti piace quello che leggi?